Formazione "il FIGLIO dell'UOMO" ARGOMENTO dalla STAMPA QUOTIDIANA

FORMAZIONE

il FIGLIO dell'UOMO

ONLUS - ASSOCIAZIONE CATTOLICA

E-mail: studiotecnicodalessandro@virgilio.it

Siti Internet: http://www.cristo-re.eu ; http://www.maria-tv.eu ;

http://www.vangeli.net ; http://www.mondoitalia.net ;

http://www.web-italia.eu ; http://www.engineering-online.eu;

dal 28 Marzo al 4 Aprile 2010

9a SETTIMANA MONDIALE della Diffusione in Rete Internet nel MONDO de

" i Quattro VANGELI " della CHIESA CATTOLICA , Matteo, Marco, Luca, Giovanni, testi a lettura affiancata scarica i file cliccando sopra Italiano-Latino Italiano-Inglese Italiano-Spagnolo

L'ARGOMENTO DI OGGI

Aderite all"

ORDINE LAICO dei " CAVALIERI del FIGLIO dell'UOMO" per VIVERE il VANGELO, Diventate CAVALIERI del FIGLIO dell'UOMO vivendo la Vostra VITA in FAMIGLIA e sul LAVORO secondo VIA, VERITA' VITA

dai GIORNALI di OGGI

Non c'è nessuno oggi alla Maddalena.

C'è caldo, sole e un Maestrale rabbioso. Pochi turisti. Era il 14 giugno 2007, poco più di due anni fa, quando il Governo annunciava che il prossimo Summit del G8 si sarebbe tenuto alla Maddalena.

Una scelta fortemente voluta dall'allora presidente del Consiglio Romano Prodi e dall'ex governatore della regione, Renato Soru.

2009-07-10

Ingegneria Impianti Industriali

Elettrici Antinvendio

ST

DG

Studio Tecnico

Dalessandro Giacomo

SUPPORTO ENGINEERING-ONLINE

 

L'ARGOMENTO DI OGGI

 

dal Sito de

2009-07-09

CORRIERE della SERA

per l'articolo completo vai al sito Internet

http://www.corriere.it

2009-07-10

 

REPUBBLICA

per l'articolo completo vai al sito Internet

http://www.repubblica.it/

2009-07-10

 

 

L'UNITA'

per l'articolo completo vai al sito Internet

http://www.unita.it

2009-07-10

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

il SOLE 24 ORE

per l'articolo completo vai al sito Internet

http://www.ilsole24ore.com

2009-07-10

Il G-8 mancato della Maddalena

di Raffaela Ulgheri

9 luglio 2009

Non c'è nessuno oggi alla Maddalena. C'è caldo, sole e un Maestrale rabbioso. Pochi turisti. Era il 14 giugno 2007, poco più di due anni fa, quando il Governo annunciava che il prossimo Summit del G8 si sarebbe tenuto alla Maddalena.

Una scelta fortemente voluta dall'allora presidente del Consiglio Romano Prodi e dall'ex governatore della regione, Renato Soru. La macchina organizzativa si era messa immediatamente e febbrilmente in moto. Via ai lavori, via alle gare d'appalto, via al ripristino e al riammodernamento dell'area e della cittadina, via all'organizzazione logistica e a quella della sicurezza.

Fa impressione, oggi, passeggiare per l'isola. Ora che il Summit è stato spostato all'Aquila e che tra gli operatori dell'isola alla speranza di incontrare Barack Obama è subentrata quella di incontrare un cliente. Sì perché di turisti non ce n'è nemmeno l'ombra. Dal 24 aprile scorso infatti, data in cui il governo presieduto da Silvio Berlusconi, ha annunciato lo spostamento del Summit del G8 in Abruzzo, gli albergatori sono rimasti completamente spiazzati. Le camere riservate agli addetti alla sicurezza, ai giornalisti, a tutti i partecipanti al grande "Circus" sono rimaste desolatamente vuote. In tempi di pienone gli alberghi sono occupati per il 10% della loro capacità.

La Maddalena era stata definita dal nuovo premier anche "troppo bella", e in questo momento di crisi serviva una gestione "più sobria e consona" al periodo. Ma progettare il G8 in questa "Isola nell'Isola" aveva un motivo preciso: il rilancio turistico di una parte della Sardegna che da anni era sottoposta alla servitù militare americana e non aveva potuto sviluppare questa vocazione.

Il motore turistico dell'arcipelago maddalenino, che ha molto da offrire per la sua bellezza e per il fatto di essere parco naturale, oggi si è inceppato e riflette. "Ora avremmo avuto le strutture attive al 100%", dice Maddalena Rosi, direttrice dell'Hotel Excelsior, la struttura che avrebbe dovuto accogliere le delegazioni del ministero degli Esteri in 10 delle 24 camere e, nelle restanti, i membri della protezione civile. "Abbiamo abbattuto i prezzi e svenduto con tagli anche del 50 per cento. Questo per attirare l'attenzione dei tour operator. Contando sul fatto che luglio è un mese in cui si lavora molto sul last minute".

Le richieste degli albergatori inascoltate

Così ci si arrangia come si può per recuperare. "Quello che ci ha più demoralizzato è soprattutto il silenzio con cui le istituzioni hanno ascoltato le nostre richieste". Ai primi di maggio, infatti, la cittadina si era mobilitata, gruppi di cittadini, guidati dal sindaco Angelo Comiti, avevano percorso le vie del centro per manifestare contro la decisione di spostare il vertice senza interpellare l'amministrazione regionale e locale. La risposta, però è stata un muro di silenzio.

Il silenzio verso gli operatori turistici è confermato dal direttore dell'hotel Le Nereidi, Piero Dessena. "Si rimane sbigottiti a leggere comunicati stampa ove a taluni gruppi sia stato concesso un bonus di altri 10 anni contrattuali a compensazione del disagio provocato dallo spostamento del G8. Noi albergatori abbiamo richiesto le stesse agevolazioni, aiuti fiscali e mosse per colmare il vuoto turistico, ma a oggi nessun aiuto è arrivato e rimane la crisi di tutto il comparto".

Alberghi vuoti, nella catena produttiva del turismo, significa anche poche presenze nella ristorazione, lo sanno bene i lavoratori del comparto guidati da Mauro Bittu. "Molti turisti fissi che non potevano venire a causa del G8 si sono spostati verso la Corsica - racconta Bittu -. Molti ristoratori hanno completamente rimesso a nuovo le strutture e assunto personale che in seguito sono stati costretti a licenziare". "La categoria dei ristoratori continua -, ha rilevato che il fatturato è diminuito fortemente. Noi siamo soggetti agli studi di settore che si basano sui costi fissi, tra cui anche quelli generati dal personale. All'Agenzia delle entrate presumeranno che risultino incassi notevoli a fronte dell'utilizzo di notevoli risorse. Come verranno calcolate queste anomalie?". Intanto i tavolini dei ristoranti e dei bar, che aspettavano le delegazioni dei grandi della terra sono vuoti, poche persone pranzano all'aperto. "Arrivano turisti soprattutto con le barche di Cannigione - racconta Andrea Lattanzi del Charlie Bar -, adesso ci sono le costruzioni daconcludere, molti cantieri aperti. Opere sontuose per una luminosità che sembra non arrivi mai. Come le cattedrali nel deserto".

Certo, non è lo spostamento del G8 la causa della crisi del turismo. Le difficoltà hanno radici più profonde e inchiodate alla servitù militare e rinnovate dalla bufera generata dalla crisi finanziaria internazionale, che non ha risparmiato niente e nessuno.

Il G8 avrebbe fatto conoscere l'isola nel mondo, questo è vero, ma niente è scritto. Saranno altre le occasioni per cui la Sardegna potrà sfoggiare le sue bellezze sui media ditutto il mondo, e magari non per feste di Villa Certosa

9 luglio 2009

 

 

AVVENIRE

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.avvenire.it

2009-03-13

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LA STAMPA

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.lastampa.it/redazione/default.asp

2009-03-13

 

 

 

 

 

LA GAZZETTA del MEZZOGIORNO

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/GdM_homepage_03.php?IDCategoria=1

2009-03-13

 

 

 

 

IL GIORNALE

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.ilgiornale.it/

2009-03-13

 

 

 

 

L'OSSERVATORE ROMANO

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.vatican.va/news_services/or/home_ita.html

2009-03-13

 

 

 

IL MATTINO

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.ilmattino.it/

2009-03-13

 

 

 

 

La GAZZETTA dello SPORT

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.gazzetta.it/

2009-03-13

 

 

 

 

 

CORRIERE dello SPORT

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.corrieredellosport.it/

2009-03-13

 

 

 

 

 

 

L'ESPRESSO

per l'articolo completo vai al sito internet

http://espresso.repubblica.it/

2009-03-13

 

 

 

 

PANORAMA

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.panorama.it/

2009-03-13

 

 

 

 

FAMIGLIA CRISTIANA

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.italysoft.com/news/famiglia-cristiana.html

http://www.sanpaolo.org/fc/default.htm

2009-03-13

 

 

SORRISI e CANZONI

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.sorrisi.com/sorrisi/home/index.jsp

2009-03-13

 

 

 

 

 

PUNTO INFORMATICO

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.italysoft.com/news/il-punto-informatico.html

2009-03-13

 

 

 

 

 

EUROPA QUOTIDIANO

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.europaquotidiano.it/site/engine.asp

2009-03-13

 

 

 

 

 

 

 

WALL STREET ITALIA

per l'articolo completo vai al sito internet

http://www.wallstreetitalia.com/

2009-03-13

 

 

 

 

 

 

 

IL SECOLO XIX

http://ilsecoloxix.ilsole24ore.com/

LIBERO

http://www.libero-news.it/

IL MONDO

http://www.ilmondo.rcs.it/

MILANO FINANZA

http://www.milanofinanza.it/

MOMENTO SERA

http://www.momentosera.it/home.php

ITALIA OGGI

http://www.italiaoggi.it/

LA NAZIONE

http://www.momentosera.it/home.php

IL FOGLIO

http://www.ilfoglio.it/

 

IL MANIFESTO

http://www.ilmanifesto.it/

 

 

 

 

 

 

WIKIPEDIA

per l'articolo completo vai al sito Internet

http://www.wikipedia.it

 

GENTE VIAGGI

http://www.genteviaggi.it/

AUTO OGGI

http://www.inauto.com/speciali/autooggi/index.html

QUATTRO RUOTE

http://www.quattroruote.it/

INTERNAZIONALE

http://www.internazionale.it/home/

 

 

ARCHEOLOGIA VIVA

http://www.archeologiaviva.it/

AUDIO REVIEW

http://www.audioreview.it/

IL FISCO

http://www.ilfisco.it/

STAR BENE

http://www.starbene.it/

ABITARE

http://abitare.it/

BRAVA CASA

http://atcasa.corriere.it/

DONNA MODERNA

http://www.donnamoderna.com/home/index.jsp

SECONDA MANO

http://www.secondamano.it/

PC WORLD

http://www.pcworld.it/

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FINANCIAL TIMES

http://www.ft.com/home/europe/

EL PAIS

http://www.elpais.com/global/

 

LE MONDE

http://www.lemonde.fr/

THE NEW YORK TIMES

http://www.nytimes.com/

THE WALL STREET JOURNAL

http://europe.wsj.com/home-page

MAIL & GUARDIAN

http://www.mg.co.za/

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vai alla HOME PAGE

Edito in Proprio e Responsabile STUDIO TECNICO DALESSANDRO GIACOMO

Responsabile Per. Ind. Giacomo Dalessandro

Riferimaneti Leggi e Normative : Michele Dalessandro - Organizzazione, impaginazione grafica: Francesca Dalessandro